Condividi questo articolo

Dal nostro orto di piante aromatiche abbiamo aromatizzato e dato profumo al sale. Come una ricetta vi indico passo dopo passo al risultato finale del nostro laboratorio.

Prima di tutto l’educatrice con l’aiuto dei nonni si è dedicata alla raccolta di salvia, rosmarino e origano.

Il secondo passo è stato dare ad ognuno le erbe aromatiche da cui hanno prelevato le foglie e sono state sminuzzate con le mani in un piattino.

Il terzo passo è stato aggiungere il sale grosso Marino e pestare il tutto molto finemente.

Il quarto ed ultimo passo aiutati da un imbuto riempire delle bottigliette di vetro per conservare il sale profumato.

Questa attività è piaciuta molto ai nonni, alcuni di loro soprattutto le donne, un tempo bravissime cuoche ai fornelli hanno riscoperto azioni e strumenti molto familiari come il mortaio/pestino e si sono divertite a mettere tutta la loro forza delle braccia e anche concentrazione nell’azione del travaso con l’imbuto. I profumi hanno rimembrato ricordi lontani di ricette culinarie tipiche dei pranzi domenicali.

I benefici di questo laboratorio sono l’utilizzo della manualità fine e di tutti i sensi si toccano le erbe aromatiche, si annusano e questa attività insieme è stata ancora più stimolante e ha creato ancora più legami.

di Pubblicato il 26 Luglio, 2022

Articoli correlati