Condividi questo articolo

I nostri ospiti alla Rsa Quisisana Rimini in questi giorni precedenti al Natale si sono dilettati in attività creative come la creazione di centro tavola ricavati da zuccheriere inutilizzate, sale colorato e candele e la decorazione di damigiane dando sfogo alla loro creatività, fantasia ed emozioni interiori.

Gli anziani si sono divertiti molto, hanno svolto il lavoro insieme, collaborando tra loro tra una chiacchiera e l’altra. Il lavoro è iniziato dalla scelta dei colori che sentivano come preferiti o che più gli piacevano in quanto ogni colore nella cromoterapia è associato ad emozioni e sensazioni diverse come il verde che nella cromoterapia moderna ha diversi significati e richiama la speranza e l’equilibrio, agisce sul sistema nervoso, rilassa e infonde calma.

Anche il rosso è un colore molto utilizzato nella cromoterapia utilizzato, anche per la cura delle varie malattie esantematiche, per la depressione e per calmare asma e tosse.

Altro colore è il blu, con il suo forte potere calmante e usato per risolvere i problemi di insonnia e curare l’ansia.

Il giallo, invece, aumenta la sensazione di felicità e benessere.

I nostri anziani hanno messo molto impegno e passione nello svolgimento di queste attività e hanno preso seriamente il lavoro tanto da impegnarsi giornalmente nella decorazione e nelle molteplici occupazioni.

A lavoro concluso gli ospiti sono stati molto soddisfatti al punto che volevano quasi tenere per sé stessi il prodotto finale. Queste attività danno giovamento per ansia, stress, depressioni, debolezza fisica e mentale, deficit immunitari.

Alla base c’è la convinzione che i colori possano influire sul nostro stato d’animo e di conseguenza ripristinare un buon equilibrio psico-fisico. La cromoterapia infatti sfrutta le diverse vibrazioni cromatiche per ristabilire tale equilibrio poiché ogni colore ha una diversa lunghezza d’onda, quindi una diversa frequenza elettromagnetica, che va a stimolare gli atomi del nostro corpo in modo diverso.

Quello che si pensa è che i colori possano avere delle funzioni curative per il metabolismo, per il benessere psicofisico e così via.

Queste attività oltre che essere importanti livello emotivo sono importanti anche per mantenere le capacità residue essendo dei veri e propri lavori manuali che rinforzano e preservano le articolazioni e la manualità fine.

di Pubblicato il 21 Dicembre, 2021

Articoli correlati